Tra le cose da fare in primavera per chi come me abita a Torino e dintorni c’è sicuramente una visita a Messer Tulipano. Sono stata invitata a partecipare all’inaugurazione un paio di settimane fa ed è stata un’ottima opportunità per godermi di persona questa mostra che conoscevo per la notorietà che ormai da anni ha sul territorio piemontese, ma non avevo mai avuto occasione di visitare.

75.000 tulipani in fiore a Pralormo

La mostra si svolge al castello medievale di Pralormo, residenza privata degli omonimi conti, circondata da un bellissimo parco all’inglese progettato nel XIX dall’architetto paesaggista Xavier Kurten, noto per aver introdotto in Piemonte questo stile di progettazione. Kurten fu al servizio dei Savoia per oltre due decenni e lavorò tra gli altri al giardino del Castello di Racconigi e ai Giardini Reali di Torino.
Da ormai 17 anni, ogni primavera qui a Pralormo fioriscono nuove varietà di tulipani, 92.000 bulbi distribuiti con maestria tra gli alberi secolari in aiuole dalle forme morbide e sinuose che ogni anno stupiscono i molti visitatori con colori e sfumature incantevoli. I bulbi naturalmente vengono messi a dimora ogni anno ai primi freddi, in base al progetto vengono disposti cartelli con i nomi delle varietà e le modalità di piantamento: “disporre i bulbi a caso”, “mantenere separate le varietà”, “piantare in ordine di altezza”,…

Sfumature di colore a Pralormo

Ma non solo tulipani: il sottobosco è punteggiato di narcisi, giacinti e muscari, per la gioia di chi come me ha un giardino all’ombra ed è sempre preoccupato di non potersi permettere bulbi che fioriscano bene anche in questa esposizione.

Il sottobosco di Pralormo, con muscari, narcisi e viole

A fare da contorno, allestimenti ed esposizioni quest’anno sul tema “Gli alberi raccontano”: una collezione segreta di bonsai naturali, una esposizione di legni e semi per scoprire le curiosità della natura, alcune creazioni degli stilisti Walter Dang e Dzyoè, ispirati alle forme, ai colori e ai movimenti degli alberi, un orto “a-romantico” di erbe aromatiche a forma di cuore.

E per finire, per la gioia del mio piccolo Tommaso, una bella zona gioco per i bimbi allestita nella zona ristoro e caffetteria con tavoli per disegnare e trattori cavalcabili New Holland Agriculture.
Davvero una bella occasione per una gita di primavera fuori porta.

INFO UTILI:
La mostra è aperta tutti i giorni fino al 1 maggio, con orario 10 – 18 nei giorni feriali e 10 – 19 in quelli festivi.
Ingresso: 8€, ridotto per gruppi e convenzioni: 6,50€, ridotto bambini da 4 a 12 anni: 4€.
Durante Messer Tulipano è possibile visitare la dimora dei conti di Pralormo con due itinerari guidati dai proprietari.