No, non è un pronostico. Forse più una speranza quest’anno, quella di avere la neve per Natale.

Io non sono un’amante dell’inverno, questo si sa. Preferisco di gran lunga il mare e l’estate.
Però l’inverno senza neve è decisamente troppo anche per me.

Non amo molto il freddo, ma uscire di casa e sentire “aria di neve”, camminare sul primo sottile strato appena caduto avendo quasi paura di rovinarne la perfezione, aprire la finestra e sentire il silenzio ovattato di quando nevica, guardarla cadere leggera leggera nel mio giardino magari con una tazza di tea caldo in mano…ecco, questo è decisamente un lato dell’inverno che mi piace parecchio.

Beh, quest’anno nulla di tutto questo è ancora accaduto purtroppo.

E quindi, per consolarmi, mi sono inventata una decorazione per questo secondo martedì di Natale al verde, che portasse in casa un pò dell’effetto soffice e delicato della neve anche se non è ancora arrivata sui nostri tetti. Spero vi piaccia e spero colmi un pò questa mancanza, se la sentite anche voi.

Cosa vi serve:

  • un vaso di forma cilindrica, un pò largo
  • un filo di luci di Natale (le mie in tutto sono 20), meglio se a LED e a batterie, non con la presa elettrica
  • due pigne e un paio di rametti di conifere
  • un bordino di pizzo bianco o fatto all’uncinetto
  • un nastrino di Natale
  • ovviamente….la neve, finta

Io ho acquistato qualche settimana fa queste luci a batteria, molto utili in questo caso così sia il filo che il trasformatore rimangono all’interno del vaso. In più, essendo a LED, le luci rimangono fredde e non surriscaldano la neve artificiale, cosa che potrebbe risultare pericolosa. In più, in quanto LED sono anche a basso consumo, per cui potete tenerle accese un pò di più senza troppi rimorsi….


Inserite le luci all’interno del vaso e ricopritele con la neve artificiale, diciamo per circa metà vaso. Fissate lungo il bordo in alto del vaso un bordino di pizzo o fatto all’uncinetto, utilizzando della colla a caldo per la prima estremità e anche un semplice spillo per fissare l’altra. Il bordino che ho utilizzato io l’aveva fatto la mia nonna con l’uncinetto. Darà un tocco romantico e shabby chic alla decorazione.

Prendete due pigne e “gambatele” con il fil di ferro. Questa tecnica usata dai fioristi serve proprio a “creare il gambo” alle pigne, in modo da poterle inserire in una decorazione senza l’uso di colla. E’ sufficiente prendere un pezzo di fil di ferro da fioristi, girarlo per una volta e mezza intorno alla parte alta della pigna. Prendete quindi le due parti laterali del filo e congiungetele sopra alla pigna, arrotolandole insieme….ed ecco il vostro gambo!


Se volete, potete unire alle due pigne qualche ramo di pino o di conifera che avrete a disposizione. Altrimenti, cosa che farò nei prossimi giorni dato che la mia conifera sta seccando, potete usare delle bacche di rosa canina. Fissate la decorazione con il fil di ferro alla parte alta del vaso, nel punto che vorrete sia il vostro “centro”. Utilizzate un nastrino natalizio per coprire il punto di ancoraggio della decorazione al vaso.


E la vostra decorazione è finita!

A questo punto, spegnete le luci. Accendetela. E godetevi il calore dell’ìnverno, aspettando la neve alle vostre finestre.


Questo post partecipa all’iniziativa Natale al Verde, organizzata da Aboutgarden, L’orto di Michelle e Giato Salò..

In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi! Seguite il progetto con l’hashtag #sharenatalealverde.
Partecipano con me:
  • Aboutgarden
  • Blossomzine blog
  • Cake garden project
  • Capo Verde
  • Comida de Mama
  • GiardiNote
  • Giato Salò
  • La Vie en Rose de Sami
  • Lavori in Giardino
  • L’orto dei colori
  • L’orto di Michelle
  • Madreselva
  • Orti in progress
  • Pane amore e magia
  • Passeggiando in giardino
  • 4 Piedi & 8.5 Pollici
  • Quattro toni di verde
  • Salvia e Rosmarino
  • Shabby Chic Interiors
  • Ultimissime dal forno
  • Un giardino in diretta
  • 25mq-di-verde
  • Vivre Shabby Chic
 
Trovate qui la bacheca completa di Pinterest. Ci vediamo il prossimo martedì!