Lo scorso fine settimana, come preannunciato, preparata tutta la famiglia, di buon’ora siamo arrivati in centro per il primo della lunga serie di eventi “green” programmati a Torino in questi tre weekend di primavera. Sto parlando di http://flmbc.org/original-baptist-observer/original-baptist-observer-articles/ Flor14, mostra florovivaistica che anche quest’anno ha arricchito di profumi e colori di primavera le vie del centro di Torino. Già la prima edizione a cui avevo partecipato due anni fa era stata una bella scoperta. Abituata alle classiche mostre mercato floreali, tipo la “Tre giorni per il giardino” al Castello di Masino, quindi a location più “bucoliche” in mezzo alla natura, ero rimasta davvero piacevolmente colpita nel vedere tutta quella natura in mezzo ai bei palazzi storici nel centro della mia città.
Oggi, a distanza di due anni e di ormai tre edizioni, posso veramente confermare che Flor14 sta diventando un appuntamento quasi imperdibile. Forse non è l’occasione perfetta per fare uno shopping sfrenato – gli spazi non sono ampi come quelli di una mostra mercato ospitata in una location fuori città e l’affluenza è davvero tanta data la location comodissima in pieno centro – però è davvero una meraviglia per gli occhi ammirare così tante piante in uno spazio così insolito e anche vedere così tante persone affascinate dagli allestimenti proposti! Più di 120 espositori e più di 70.000 visitatori sono bei numeri per l’associazione Orticola che si occupa dell’organizzazione. I miei complimenti, ci saremo di nuovo anche l’anno prossimo! 
E comunque….un Acer Palmatum e tre vasi di Salvia ornamentale non me li sono proprio potuti risparmiare…:-)